Inaugurazione nuovi uffici AD Consulting Group

Collage 1
Inaugurata il 16 giugno dal sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, la nuova sede di Ad Consulting Group, in via Natalia Ginzburg 40, è stata progettata per venire incontro alle esigenze di oltre 40 persone che lavorano e sviluppano soluzioni per le aziende del territorio.

La cerimonia del taglio del nastro è stata preceduta dalle parole di benvenuto di Andrea Goldoni, uno dei soci fondatori dell’azienda, e da Marco Arletti, presidente dei Giovani Imprenditori e vicepresidente di Confindustria Modena. «Ad Consulting è un’azienda giovane fatta da un team di giovani soci e da uno staff ancora più giovane», ha rimarcato Arletti. «Partendo da zero in cinque anni hanno raggiunto tappe davvero importanti, sia sotto il profilo dei numeri sia sotto il profilo delle referenze e dei progetti realizzati. Più che mai, poi, in piena Industry 4.0, le aziende come questa hanno anche una responsabilità fondamentale per l’economia. Devono infatti accompagnare le Pmi verso una digitalizzazione dei processi in sicurezza, l’unica strada per rendere più veloci e competitive le imprese in un mercato globale».

«Siamo orgogliosi di quanto facciamo per la nostra città e per tante aziende italiane: abbiamo realizzato progetti “Smart City” come l’infrastruttura It per l’implementazione del Registro Elettronico in 37 scuole di Modena», hanno affermato all’unisono Daniele Romani e Christian Maiolo, cofondatori di Ad Consulting Group. «Aiutiamo la nostra città a essere più sicura, monitorando alcuni varchi di ingresso e uscita con telecamere intelligenti e il nostro software che si interfaccia con il database ministeriale Scntt, per il controllo e l’identificazione di veicoli rubati o privi di assicurazione».

Ad Consulting Group è uscita da Modena, portando l’innovazione a Expo 2015. L’esposizione universale ha affidato alla società il supporto e la manutenzione dei sistemi, dei dispositivi e la gestione completa dei database, portando inoltre software pensati e progettati a Modena da Euei, azienda del gruppo, guidata da Marco Biagioni e Andrea Carani.

Una delle ultime sfide raccolte dall’azienda è il progetto che la vede impegnata in prima linea per agevolare le connessioni wireless per i circa 3mila partecipanti di Wikimania, il raduno mondiale di Wikipedia, in corso a Esino Lario, piccolo comune montano in provincia di Lecco. La sfida? Dimostrare che è possibile produrre conoscenze ovunque, non sempre e non solo a Cupertino ma pure a Modena.