IP Fabric e AD Consulting Group lanciano una partnership per portare la Network Assurance sul mercato italiano.

IP Fabric e AD Consulting Group lanciano una partnership commerciale per portare il software e i servizi di Network Assurance sul mercato italiano.

IP Fabric e AD Consulting annunciano ufficialmente la loro collaborazione commerciale e tecnica nel mercato italiano. La partnership rappresenta un reciproco valore aggiunto, poiché AD Consulting aggiunge capacità di Intent-Based Networking al suo già forte arsenale di partnership: VMWare Gold, A10 Affinity Partner e altre ancora. IP Fabric sta portando la propria offerta  all’interno della comunità di network engineering italiana.

“AD Consulting Group ha dimostrato un impegno concreto nel migliorare le competenze dei suoi professionisti del ramo network & security. Questo impegno porterà grandi benefici ai loro clienti finali integrando l’automazione e una maggiore analisi dei dati nei loro processi e servizi di gestione della rete. Siamo davvero entusiasti di lavorare con Andrea e il suo team per portare l’innovazione dell’Intent-Based Networking nel mercato italiano”

ha affermato Pavel Bykov, CEO di IP Fabric

 

AD Consulting è molto entusiasta di collaborare con IP Fabric, questa alleanza rafforzerà e accelererà la nostra proposta di go-to-market”, ha dichiarato Andrea Goldoni, co-fondatore e CTO di AD Consulting. “Siamo lieti di lavorare a stretto contatto con IP Fabric per portare nuove soluzioni sul mercato italiano, grazie al patrimonio di esperienza, credibilità e pensiero strategico di entrambe le aziende che miglioreranno il nostro approccio.”

Chi è IP FABRIC

La piattaforma Network infrastructure Intelligence di IP Fabric aiuta le aziende a potenziare i propri network engineer permettendo di scoprire, verificare e documentare reti aziendali su larga scala in pochi minuti. IP Fabric automatizza la raccolta dati dell’infrastruttura di rete e fornisce verifiche che evidenziano incongruenze, configurazioni errate e problemi all’interno della rete.
Alleggerire l’onere della raccolta dei dati e dell’analisi dello stato e della configurazione della rete consente di concentrarsi sull’innovazione e sul miglioramento proattivo della rete, riducendo così i tempi di risoluzione dei problemi e migliorando l’affidabilità della rete.