Il nuovo contesto richiede una reinterpretazione delle funzioni IT all’interno delle aziende, che devono ridefinire il loro contributo, evolvendo il loro ruolo da «centri di competenza» a «business partner».

Non sono solo le strutture organizzative e i profili di ruolo a dover essere ridefiniti: deve essere aggiornata la «carta dei servizi», devono essere aggiornate le regole di ingaggio e di relazione con il business. Si rendono necessari nuovi approcci per lo sviluppo di nuove soluzioni e si impone una riflessione più ampia sul ruolo che la funzione IT riveste e sulle modalità di contribuzione che questa può portare nella creazione di valore all’interno dell’azienda.

Questo risultato si può ottenere solo grazie ad un cambiamento radicale del paradigma di gestione dei sistemi informativi, che deve accompagnare alla competenza tecnica nuove caratteristiche:

  • Conoscere e comprendere il business e le sue esigenze
  • Guidare e indirizzare le scelte di business attraverso le scelte tecnologiche migliori
  • Supportare lo sviluppo del business, anticipandone i bisogni
  • Bilanciare il complesso equilibrio tra l’erogazione di servizi «business as usual» ed «innovation»